L'associazione A.R.G.O. nasce nel 1986 da un gruppo di amici con esperienza decennale nelle discipline cinofile.

Ispirandosi ai principi della solidarietà umana, A.R.G.O. si prefigge di prestare la sua opera sul territorio nazionale ed estero per il soccorso e la Protezione Civile. Pertanto interviene mettendosi a disposizione delle Autorità competenti nei casi di pubbliche calamità.

Dal 1987 l'Associazione è stata attivata per interventi di ricerca persone disperse in superficie o travolte da macerie. Tra questi, anche casi di grosse calamità come la frana in Valtellina o le ultime alluvioni in Piemonte.

Dalla fondazione di A.R.G.O. ad oggi, sono state presentate all'esame Ministeriale "ricerca persone disperse in superficie o travolte da macerie" 43 Unità Cinofile, di cui 32 per la ricerca in superficie e 11 per la ricerca sotto macerie. Tutte hanno superato l'esame.

A.R.G.O. è composta da soci ordinari, ovvero unità cinofile composte da cane e padrone che
prestano la loro opera per la ricerca di persone disperse in superficie e sotto macerie, nonchè da soci collaboratori che, pur non avendo un cane, collaborano con l'associazione per il raggiungimento dei fini che questa si prefigge. Tutti i soci si impegnano per la solidarietà umana senza fini di lucro. 

Alcuna persona all'interno dell'Associazione, per nessun motivo, percepisce compensi o rimborsi.
A tutti i soci è richiesta la disponibilità per le attività Associative, inclusa la manutenzione del campo d'addestramento. Nell'impegno al perseguimento delle finalità dell'Associazione tutti i soci sono pari livello ed hanno i medesimi diritti e doveri.

Chi è interessato a questa forma di volontariato, che esclude nel modo più assoluto qualsiasi finalità di lucro, troverà nell'Associazione A.R.G.O. un ambiente sereno e pulito, un gruppo di persone disponibili e, soprattutto, un gruppo di amici.
 
Sono in continuo addestramento presso il nostro campo le Unità Cinofile da Soccorso A.R.G.O., nucleo cinofilo di Protezione Civile.

Il nucleo è specializzato nella ricerca di persone disperse in superficie o travolte da macerie ed interviene in caso di emergenza.

L'addestramento di cane e conduttore è impegnativo ma ricco di soddisfazioni e porta al conseguimento del brevetto di operatività ENCI, come previsto dal Ministero di Protezione Civile.